21 lug 2018

Cercano soldi sulla strada? Attenti alle truffe

Troppi sono ingenui e si fidano di queste strane associazioni, che chiedono soldi nelle vie delle nostre città: costoro si dividono in due categorie, il ladri, ovvero i truffatori, fuori dalla legge e quelli….dentro la legge.
Queste associazioni, quando il denaro arriva dentro un conto e nessuno ha fatto … la cresta, hanno dei costi ….misteriosi, eccessivi.
Io sconsiglio quindi a tutti di dare soldi nelle strade, ma invito di cercare piccole associazioni di volontariato, che aiutano i poveri, gli ultimi veramente e dimostrano il tutto con risultati, mostrando il denaro raccolto e il risultato: fatevi due conti ed evitate le grandi associazioni dai nomi…..importanti.

20 lug 2018

Burocrati e dirigenti pubblici, poteri forti e imbecillità da parassiti

Loro sono il principale male economico e non solo, dell’Italia: sono costosissimi, ci costano 300 miliardi  in spesa pubblica e probabilmente altrettanto se non più in commercialisti e avvocatini, in notai vari, per uscire dal complicato sistema, spesso insensato, delle pratiche burocratiche.
Loro difendono gli interessi di certi poteri, che si muovono anche con grandi e potenti associazioni come la massoneria o altro, oppure in circoli e gruppetti, laici o religiosi che siano.
E’ una rete di intrallazzi, di favori e amicizie che si difende, anzi che si auto protegge attaccando chi osa mettere in dubbio il loro malsano potere da serpenti: questa è l’unica loro vera forza, una solidarietà da mafiosi, da affiliati.

Giustizia fasulla, pericolosa e da sostituire con l’Intelligenza Artificiale

Io non credo nell'indipendenza della magistratura, né nella sua onestà profonda, nelle sue sentenze strane, da rispettare con i carabinieri, che ti portano in prigione se non sei d'accordo.
Mi immagino invece un mondo più equo, non giusto: non ho più l'età per tali sogni.
Solo dei giudici….intelligenti e senza interessi, in conflitto con la loro professione, non corporativi e non di sinistra, di destra o altro, ci ridaranno un sistema almeno corretto, con sentenze oggettive e non …particolari e di parte: per l'Italia e non solo, mi immagino l'utilizzo dell'Intelligenza artificiale, in modo che le risposte giudiziarie siano finalmente obbiettive e sensate, non giustificate con frasi spesso assurde.

Immigrazione e invasione, per vincere servono azioni contro le cosche e amici

I mafiosi fanno da tramite ad altri personaggi, ovvero a chi li sfrutta e Salvini si scorda che i migranti, senza diritti e da sfruttare senza pietà, piacciono tanto ai padroni, poi abbiamo i preti, i sindacalisti, i politici e certi pennivendoli di successo, che insultano e fanno i…..martiri.
Per vincere servono leggi contro lo sfruttamento e il lavoro nero, che la sinistra non vuole, con i fanfaroni che desiderano situazioni da Terzo Mondo: siamo nell’era della globalizzazione e il costo del denaro, con in aggiunta il costo dei tanti parassiti pubblici, mettono fuori mercato le nostre merci nell’economia globale internazionale.
Quindi servono qualità e nuove tecnologie, che necessitano di dipendenti specializzati e ben pagati, non manovali di basso valore professionale.
Purtroppo questo fatto i parassiti dei partiti non lo capiscono, i corporativi delle industrie e i mangia pane a tradimento del giornalismo non lo vogliono intendere: la battaglia sarà dura, ma solo i diritti per i lavoratori daranno risultati e i vari Boeri vadano in pensione, con solo ciò che  spetta a loro, …. molto poco.

Giornalisti senza dignità? L’onestà intellettuale non ha prezzo

Caro pennivendolo ti scrivo e mi ripeto: è preferibile uno spazzino onesto che mille lecca culi senza dignità.
Essere onesti intellettualmente è importante, per noi, ma anche per gli altri: la mafia e la corruzione si serve dei servi, dei lacchè, dei bacia chiappe di turno, che per una posizione prestigiosa, o quasi, dentro un periodico,  scrivono ciò che altri ordinano.
L'obbiettività non esiste, la scemenza trionfa, ma soprattutto a seguirvi sono i soliti minchioni del ceto medio, mediocri sotto tutti i punti di vista, incapaci di fare qualcosa, dal fabbro ferraio al salumiere, ma adoratori di tutto ciò che è ufficiale, credono nella verità che scende dall'alto, sarcastici e superiori, così si credono, al popolo, alla base, che disprezzano.
Sì, vi leggono appunto i coglioni, che non si fanno mai domande e si bevono tutto, in tutti i sensi, senza distinguere il vero dal falso, ma l'importante che la …..fonte sia autorevole, ovvero sul quotidiano nazionale per eccellenza, ….. per cretini patentati.

News fasulle, emozioni per cretini, giochi sporchi dei giornalisti

Le fake news sono nello stile e nella tecnica dei giornalisti, poi questa sinistra si comporta come una cosca mafiosa, ovvero loro possono insultare tutti e fa parte del loro….diritto, con l’appoggio dei soliti giudici obbiettivi come le puttane con i loro clienti, mentre gli altri devono stare attenti.
Questa tecnica stalinista o neofascista offende l’intelligenza di chi la propone, il branco dei sinistrati infatti difendono i loro…concorsi fasulli, i loro posti rubati, la loro imbecillità in tutti i settori: infatti, per farsi valere in Italia devi avere a che fare con qualcosa di straniero, da Internet alla ricerca scientifica e dai brevetti da portare all’estero.
La sinistra ormai rappresenta la cultura dei vecchi baroni che ereditano posti di lavoro da generazioni, per esempio in magistratura, come notai, come liberi professionisti, ma anche come fattorini comunali.

Giustizia politicizzata, appare sempre più qualcosa di strano e corrotto

Le sentenza sembrano, io ripeto sembrano, scritte apposta per la stampa, per un certo tipo di stampa.
Poi le indagini durano anni e arrivano ai giornali quando il personaggio entra in politica, diciamo che se non si entra in politica non sei molestato.
Quando appari un….nemico del politicamente corretto, del centro sinistra trionfante, erede storico della Democrazia Cristiana, del Partito Comunista, del Partito Socialista, tutti partiti che hanno un passato che definire criminale è poco, è sicuro che il nuovo politico subirà un attacco congiunto di certi mass-media e dei giudici.
Tutto regolare?
Sì, nella repubblica delle banane.

Sinistra sinistrata in cerca di personaggi ridicoli e impresentabili

Loro difendono gli interessi dei padroni, ma quelli beceri, anacronistici, con una politica neo liberista di stampo….fascista, con un assolutismo culturale che spesso appare demenziale: i lavoratori non hanno più diritti e dalla loro ci sono quei mangia pane a tradimento di questi sindacati.
Così la sinistra storica è a destra della destra e la difesa dei diritti riguarda solo certe categorie….che forse certi diritti non hanno, mentre sono ben allineati con certe corporazioni medioevali, padronali, che il liberismo lo impongono agli altri, ma loro cercano vantaggi e accordi sotto banco.
Oggi non hanno più comici da proporre per fregare gli italiani e tutto appare strano.

19 lug 2018

Immigrazione e la politica dei bancarottieri

I nostri ladri legalizzati scaricano i loro debiti sulle banche, sfruttando la legge sui fallimenti, a loro congeniale, poi il tutto cade sullo Stato, ovvero su di noi con le nostre tasse.
Proprio i giornali di costoro, guarda la causalità, sono tanto, tanto ospitali: a questo punto non rimane che chiedersi per quale motivo costoro, che non hanno scrupoli legali, siano tanto ....... umanitari.
La risposta è più semplice del previsto: loro sono incapaci di guadagnarsi il pane se non truffando, ingannando e quindi temono i cambiamenti tecnici, come i signorotti medioevali temevano le armi da sparo, che non sapevano usare, pericolose per i loro fortilizi.
Quindi cercano di fermare la storia introducendo manovali di basso costo, per rendere la nostra economia meno moderna, riducendo il costo del lavoro, per impedire l’introduzione di nuove macchine, che nei primi tempi, come capita da sempre, essendo nuovi brevetti da sperimentare sul campo, costano molto.
Sì, preferiscono trasformare l’Italia in un caravan serraglio che perdere il loro potere malsano, tenuto con l’inganno, ma non con l’intelligenza.

Stupro legalizzato, grazie a certi giudici

Le sentenze della Cassazione non stupiscono più ed è molto, molto difficile…..rispettarle, anzi pare lecito arrabbiarsi, come più volte ho riferito, contro chi….ha messo lì certi giudici.
Serve chiarezza e una politica oggettiva, che metta fuori gioco certi magistrati troppo…..unici nel loro genere: non si possono nascondere dietro alla legge e agli atti dovuti, perché in questo caso abbiamo dei pregiudizi contro le donne, che fanno arrabbiare tutti, anche gli uomini che hanno a cuore mogli, madri e figlie.