ARDUINO ROSSI TELE IN ACRILICO E A 0LIO

ARDUINO ROSSI TELE IN ACRILICO  E A 0LIO
Clicca sull'immagine per vedere i quadri

21 nov 2017

Classe politica nazionale ed internazionale, il peggio per il nostro futuro

Loro, prima che difendere i loro stessi interessi, difendono i loro e il IV potere, detto appunto la stampa, anzi i mass-media, preparano l’opinione pubblica ad applaudire per tutte le loro scelte.

Intanto il mondo ha fame di salute ambientale e deve lottare contro i vari mostri, come il terrorismo, le mafie, la miseria e il ritorno di vecchie malattie, con nuovi super batteri.

Loro intanto parlano e non pongono le questioni per le soluzioni sociali ed umane: l’immigrazione è accettata o respinta, nulla più.

Nel primo caso serve ai padroni per ridurre i salari, nel secondo caso spalanca la strada ai nazifascisti.

L’ambiente pare non riguardarli troppo, mentre le politiche per le teocrazie favoriscono i vari terrorismi.

Sì, questa classe politica al potere più che inutile è dannosa.

Internet e lo sviluppo del pianeta

La miseria si sconfigge soprattutto con le informazioni, in particolare istruendo le persone più povere, dando a loro le armi culturali, tecniche per uscire dalla loro povertà: insegnare a loro i mestieri adatti per migliorare la loro vita, ponendo stili di vita diversa.

Per esempio spiegando che non servono tanti figli, ma quei pochi devono essere cresciuti bene, che non esistono fatalità, se non in casi eccezionali e imprevedibili, ma tutto può essere previsto, tutto può essere migliorato in tutte le situazioni, se si usa la razionalità.

Questo sarebbe una delle funzioni della rete, o dei gestori della rete, ma temo che alla fine trionferanno le idiozie e se anche nel Sud del mondo, come sta capitando, Internet arriva, non curerà la loro miseria….umana.

Crescita demografica e polizia etnica assicurata

Più siamo e più sono numerosi i poveri, che non possono avere cibo e acqua sana, servizi per la salute, dai medici ai farmaci.

Quindi avremo povertà e miseria, ma anche un concentramento di miserabili nei quartieri delle megalopoli del Sud del mondo, nelle nostre periferie occidentali, dove si ammucchiano…i graditi ospiti detti migranti.

La futura pulizia etnica sarà certamente legata alle condizioni di vita dei più poveri, con tanti, troppi figli, mentre il reddito finisce sempre più in poche mani.

Più si è poveri e più si rischia di ammalarsi e di crepare quindi ci sarà un olocausto di miseri su questa terra.

Padova, sposa bambina violentata dal marito e rischia la vita

E’ stata venduta dai genitori a un uomo di 35 anni e data in sposa a costui: lei ha 9 anni, ovvero è una bambina.

Ha  subito diversi abusi sessuali da parte di questo orco, porco disgustoso, il tutto dentro i riti religiosi islamici e sempre in attesa che la ius soli regoli tutto e imponga anche a noi …tali leggi, con la maggioranza di loro fra qualche decennio.

Ecco a voi un atto di civiltà che piace tanto alla sinistra e ai buonisti: che il diavolo li porti.

Lavoro e diritti per ridare un futuro al mondo

Solo con il lavoro e i lavoratori, che vengono considerati ….esseri umani e non oggetti da sfruttare si riavranno diritti umani per tutti, senza le moine clericali o le smorfie patetiche radicali.

I lavoratori sono le uniche persone che meritano di essere stimate e rispettate sulla terra: chi non lavora non ha diritto a mangiare, se possiede due braccia e un cervello adatto per farle muovere.

I lavoratori devono essere sempre stimati in tutto il mondo, ma con i fatti e con leggi che li proteggono, tutto il resto è solo cattivo odore e idiozie pericolose neoliberiste.

Ius soli ed integrazione, nel mondo delle fiabe

L’integrare qualcuno in un’altra cultura è forse ingiusto, ma spesso necessario, invece la politica non solo italiana, ma europea pare uno scherzo di cattivo gusto: non basta dare la cittadinanza agli stranieri, quattro nozioni scolastiche apprese male e presto scordate, per creare dei veri europei occidentali.

In pratica tutto pare troppo superficiale e nasconde, senza troppe remore, realtà opposte e molto pericolose per tutti, extracomunitari ed italiani, europei in genere.

I non integrati diventano emarginati, che, per certe culture, è una condizione che favorisce non solo il crimine, ma il terrorismo e lotte per l’imposizione delle teocrazie, anche con le nostre leggi e la nostra democrazia.

Italia, Paese ai margini dell’Europa

Proprio contiamo poco e siamo trattati come una colonia da parte delle nazioni più unite e determinate della nostra, non solo Francia o Germania.

Noi dobbiamo subire lo sbarco di migranti a milioni, ma guai se li respingiamo, abbiamo la maledizione papale, le accuse di….disumanità degli organi internazionali, dove si celano gli interessi economici e politici delle stesse potenze che ci trattano come terra per disperati e rifugiati, ma che guai mandarne uno da loro.

Subiamo e tacciamo, la stampa fa i cori degli asini in giustificazione di queste organizzazioni internazionali, Onu e Consiglio d'Europa per esempio: si può dire che sono molto servizievoli, come sempre, con i poteri forti.

Pensioni, la truffa continua

Tutti sanno che questo sistema è morto, che non potrà più assicurare le pensioni in futuro, quindi la vera riforma si dovrebbe fare e non più ritardare, trasformando il sistema gradatamente da solidarietà tra generazione a rendita sicura con i versamenti dei contributi.

In pratica, con questo sistema si potrebbe dare un minimo di rendita a tutti i lavoratori, anche dopo i 20, slegando la pensione dalla vecchiaia e legandola ai contributi effettivamente versati: maggiore è la somma e maggiore sarà l’assegno per ciascuno dei futuri pensionati.

Non si vuole fare questa operazione perché in troppi hanno interesse a ricevere pensioni che sono un peso per tutti gli altri, le famigerate pensioni d’oro.

Poi, prima o poi, il sistema salterà e i vecchi si troveranno un assegno minimo, per sopravvivere, mentre i giovani si faranno delle pensioni private.

Internet libero grazie a chi non si inginocchia

In molti non sanno pensare con la loro testa e si bevono le verità preconfezionate, altri fanno i furbi e si adattano, per qualche piccolo o grande vantaggio, ma pochi non si arrendono e considerano tyroppo preziosa la loro dignità, di uomini liberi e non si piegano alle verità ufficiali, monche, spesso pure ridicole.

Internet è ancora libero grazie a loro, poi c’è un fatto  storico che si ripete: i censori sono sempre degli esseri meschini e stupidi e si possono facilmente prendere per il naso, per non dire per il culo.

Scontro di civiltà? No, di intelligenze

Si potrebbe fare molto contro un mondo antico, feroce e criminale, ma non si vuole fare nulla, perché questo mondo genera ricchezza per pochi farabutti, che se ne approfittano.

Le politiche estere sono state piagate a questi interessi e pure la stampa, la magistratura considera ….criminale criticare tale cultura e tale religione, lo fa pure in modo antidemocratico, oso dire criminale.

In realtà gli scaltri approfittatori ci preparano l’inferno in terra, come coloro che spargono veleni nell’ambiente e poi si ammalano pure loro di cancro.