11 gen 2017

Figli violenti contro i genitori, il caso di Ferrara e altri ancora

Figli  viziati, che credono di avere diritto a tutto, a soddisfare subito i loro sogni e le loro pigrizie: quando non hanno ciò che ambiscono, spesso per possedere e poi gettare subito dopo, odiano i genitori, che non danno tutto ciò che vogliono, come i loro compagni, i loro amici, anche se talvolta i loro compari  raccontano cose assurde.
Ecco che a quel punto scatta l’odio e in certi casi, anche per colpa della droga, si trasformano in violenza fisica, anche l’assassinio dei genitori.