29 lug 2017

#M5S e i tagli ai #vitalizzi #parlamentari

Tagliare i vitalizzi è giusto, ma è troppo poco, infatti la casta si nutre sempre di corruzione, di intrallazzi vari, con i troppi porta borse, che stanno attorno a loro.
Serve una riforma delle pensioni, per esempio, retroattiva, che consideri, per gli assegni sopra i duemila euro, per esempio, tutto calcolato con il contributivo, ovvero si prende ciò che si ha pagato.
Con i soldi risparmiati investire in forme sicure finanziarie, per esempio anche nei nostri titoli di Stato a lungo termine, in modo da creare basi economiche alle pensioni del futuro.