23 apr 2017

#Mafia e #antimafia da solotto, tutta forma e tante #contraddizioni

Eccoci un tipo di giornalismo tanto sporco, quanto ipocrita e......ambiguo: io ho visto un sindaco, in una città  del Nord Italia, esaltare Saviano e poi, nella vita professionale, difendere i mafiosi.
L'antimafia da salotto è  forviante, infatti confonde le parti: il marcio non parte dai quartieri degradati, ma dalla politica e dagli imprenditori, che sono molto di più  dei semplici prestanome.
Certi personaggi, certi capi costa vengono, prima o poi, uccisi o chiusi in carcere, ben segregati, a regime duro, ma i riciclatori e i politici corrotti dalle famiglie mafiose fanno i soldi e non pagano mai.
Quindi la guerra alla mafia deve essere fatta in alto: a Palermo dicono che il pesce puzza dalla testa.
Saviano è  un nemico delle cosche?
Sì e io sono un mandarino cinese.