29 apr 2017

#Francesco, il #papa d'Egitto

In Egitto parla di pace e pensa alla politica Europea, contro i populismi che sarebbero contro la pace.
Dice che servono uomini di pace.
Di chi parla?
Diciamo che aiuta il governo Gentiloni contro chi contrasta gli affari sporchi di questo potere lurido.
Il poverino, che ripete sicuramente quello che altri gli propongono, tra strafalcioni vari, errori grossolani teologici, con lui si rischia di vedere santo qualche adoratore di Satana dopo aver messo Gesù  a livello del diavolo, ora continua a far ...politica sociale.
In pratica i parassiti vaticani, detti anche mangia pane a tradimento: i riciclatori dei soldi delle cosche, per esempio, fatto di cronaca nera conosciuti da tempo, gli ospitali vari, che campano sulle nostre spalle, anzi fanno i soldi, spingono questo poverino confuso, che non sa dove sia, a fare politica a gamba tesa.
Guai a contestare il papa quando parla, ma dopo gli assurdi storici del passato sarebbe meglio che qualcuno ricordi a costoro che la chiesa in politica causa solo guai.