23 apr 2017

#Politica #italiana e #imprenditori #corrotti e #corruttori

Quando avevo 20 anni ho bazzicato in ambienti di estrema sinistra, che più  a sinistra non si può  e in quelli anarchici: mi ricordo che loro consideravano l'Italia il ventre debole dei Paesi ricchi, dell'Occidente.
Avevano ragione, ma forse non sapevano perché  eravamo e siamo un Paese fragile.
Tutto sta nella classe.....imprenditoriale nazionale, da sempre in affari con la politica, ovvero la corruzione  è  la loro forza.
Questi signori sanno solo portare avanti personaggi meschini e squallidi, sporchi e fanfaroni, con sorrisi da venditori di pentolame, che ci derubano dei nostri redditi, delle nostre  tasse.
Ecco perché  oggi siamo in crisi, non è  tutta colpa dell'euro, ma di una borghesia sporca e ignorante, incapace di affrontare le leggi di mercato, a cui, a parole, credono fermamente.