19 apr 2017

#Lavoro e #demografia in #Italia, senza #sbocchi

Mentre le forze parassitarie del Paese ci derubano il futuro i dati sono chiari: il lavoro è sempre più un bene raro, avendo una classe padronale ferma al passato, convinta che il costo del lavoro sia la prima causa di minor introiti.
Gli italiani non fanno figli perché sono precari, mentre ben 280mila residenti se ne sono andati, quasi tutti stranieri, almeno in modo ufficiale.
La popolazione italiana cala e solo il flusso e la natalità degli stranieri cresce ancora, ma di poco: il vero problema attuale sta nel fatto che un lavoro decente, da mille euro al mese, lo si  ottiene a fatica e solo con un diploma.
Per lavori migliori bisogna essere almeno  laureati, ma spesso conviene andarsene all’estero.

Il problema vero è il lavoro per gli italiani, ma si fa poco.