01 ago 2017

#Fede e #corruzione, lo strano rapporto tra integralisti e denaro

Uno può  avere una fede, anzi, senza fede non c'è  nessuno, ateo o credente che sia.
Il dubbio però  resta una sana costante, perché  la certezza nutre gli assolutismi, sempre violenti e tirannici.
Eppure si scopre che i grandi...fedeli, che sposano il potere economico e politico, sono sempre dei corrotti, usano la fede come uno strumento per arricchirsi.
In questi anni abbiamo gli esempi peggiori di grandi esempi di politici che fanno affari con le cosche mafiose, si arricchiscono....in nome di Dio, per la loro voglia di lusso.
Sì, tutti costoro amano Dio, ma è  una divinità  minore, si chiama dio quattrino.