31 mag 2017

#Rai #Tv #canone #rubato ai #poveri #italiani, per #insultarli

Una stupida  trasmissione su RAI 3, quella della specifica della sinistra storica, renziana o storica che sia, ci ha riproposto lo schifo di un servizio privato, in mano della casta e affiliati, che tassa la povera gente con un canone, molti sono disoccupati e vivono di lavoretti in nero, altri sono in cassa integrazioni, altri hanno pensioni da fame, ma tutti, se vogliono avere l’energia elettrica a casa, devono pagare questa tassa di 90 euro, per una televisione che li offende.
In particolare i disoccupati e dediti a lavori per sopravvivere, si sentono chiamati… lavativi, sfaticati, da gente in poltrona, alla RAI, assunti….per meriti …speciali, questo si sa.
L’insulto è il solito: “Certi lavori gli  italiani non li vogliono più fare.”
Loro insultano i poveri italiani in crisi e poi si fanno mantenere.
Io personalmente provo schifo per tutto questo.