13 ago 2017

#Barboni e speranza di vita, i #senza fissa dimora quanto campano?

Questo dato non lo trovo, ma me lo farò  io, facilmente, chi non ha casa e dorme in strada subisce il freddo dell'inverno e il caldo dell'estate, tanto micidiale pure questo ultimo.

La sporcizia e le infezioni non vengono curate e le malattie semplici degenerano facilmente.
Non credo che uno, in queste condizioni, possa superare i due anni, comunque, voglio essere ottimista, la media di vita di costoro, da quando finiscono sulla strada deve essere inferiore  ai due anni, poi ci sono le eccezioni, che arrivano anche a 5 e forse, qualcuno, rarissimo a 10 anni.
Il numero è  di decine di migliaia di decessi, quindi è  un olocausto sotto i nostri occhi e per fermarlo serve una politica coraggiosa e dura, ovvero la costrizione contro costoro, per i malati mentali, i drogati e gli alcolizzati, ma anche per i depressi, numerosissimi, che si lasciano morire dopo aver perso casa, famiglia e lavoro.