07 mag 2017

#Francia e #elezioni con #terrorismo

Le minacce lasciano sempre un segno, ma le elezioni paiono già  segnate e Macron diventerà  presidente, destinato, come Hollande, a una triste fine, con o senza attentati.
La situazione in Francia, come in tutta l'Europa, è  pesante:  i nemici si chiamano terrorismo, disoccupazione, generata dall'immigrazione  selvaggia e dannosa.
Le scelte dovrebbero essere adeguate ai tempi, porte chiuse per gli immigrati, investimenti per le nuove tecnologie, scuole ed istruzione, corsi per i disoccupati ed espulsioni per i filo terroristi, da mandare in Paesi dove sanno come trattarli.
Macron non mi pare uno, che oltre a fare il..... contabile bene, abbia capito in che era stiamo vivendo.