04 mag 2017

#Lavoro raro, sempre più #introvabile

Il lavoro è un bene raro, anzi rarissimo, o meglio, per certe specializzazioni super pagate, è un bene in evoluzione e per seguirlo nelle sue piroette bisogna possedere tre virtù: cultura generale, intelligenza e fantasia, inoltre serve un forte senso pratico.
In realtà il mondo cambia velocemente e certe occupazioni ripetitive vengono sempre più assorbite dalle nuove tecnologie: l'intelligenza artificiale è solo all'inizio, ma quando avremo macchine capaci di riorganizzarsi da sole il lavoro classico sparirà e resteranno sole tre tipi di occupazione, ricerca scientifica o culturale, progettazione di nuove situazioni produttive, lavori di genere artistico.