20 mag 2017

#Milano "Insieme senza muri" - i disoccupati e i poveri italiani dove erano?

Conoscendo, purtroppo da vicino, lo schifo che fanno certi movimenti, con lecca culi in fila, per sistemare e sistemarsi, capisco quanto ribrezzo può  aver provocato a quei poveracci che non hanno futuro, questa manifestazione, penso ai vecchi che non hanno possibilità  di farsi una visita specialistica, perché  lo Stato spende soldi in migranti..
Penso a quei ragazzi, che sono stati esclusi dalla scuola, perché  insegnanti.... progressisti li hanno giudicati inadeguati per i loro pregiudizio, soliti del ceto medio, contro i dialettofoni, per esempio, o l'origine popolare: per questo leggetevi "Lettera aperta a una professoressa" di Don Milani.
Costoro hanno solo lavori....umili davanti a loro, certamente rischiano la miseria con i migranti, in concorrenza: non possono mettere al mondo figli, per non farli crepare di fame.
Sono loro che pagano l'ospitalità, o figli di troia, tanto, tanto ospitali e non voi...lecca culi dei signori politici di turno al potere.