01 mag 2017

#Festa dei #lavoratori, #primo #maggio svuotato dai significati

Il lavoro è  al centro di tutto, dello sviluppo e del futuro, ma oggi è  sempre più  disprezzato, in un Paese dove i......furbi parassiti vengono stimati ed apprezzati.
Ecco che abbiamo la casta, politica con i capi manipolo dei sindacati vari, delle associazioni e delle cooperative, delle confederazioni padronali o di commercianti, di tutte le numerose organizzazioni, dal sociale e ricreative, alle finanziarie, che campano sulle spalle dei poveri lavoratori, tutti costoro, parassiti impenitenti, sfruttano i lavoratori, sempre più miseri e maltrattati.