04 giu 2017

#Attentado a #Londra, chi semina vento raccoglie tempesta

Il proverbio popolare pare adatto alla politica estera anglosassone, che per secoli ha favorito le teocrazie islamiste e medioevali.
Questa politica è stata appresa e applicata dagli statunitensi, che non cambiano, mutando stile e tecnica, con il nuovo presidente, pur avendo promesso di lottare contro il terrorismo, come disse e straparlò Trump, ma che vende armi per miliardi ai regimi teocratici.
Ora Londra piange i suoi morti, ma voci di cambiamento nella politica estera, che ha reso moltissimo, dal punto di vista economico, in passato e continua a rendere, non ne giungono.
I teocratici comprano armi, oggetti di lusso e investono nelle banche inglesi e statunitensi, quindi, se qualche terrorista islamista, indottrinato in scuole coraniche estremiste, sponsorizzate dai teocratici, colpisce e uccide, pare che faccia parte del gioco..... sporco.
Purtroppo questo è  solo l'inizio, non è  la tempesta, ma solo una pioggerella primaverile.