19 giu 2017

#Preti, #frati e #suore sempre con la pancia piena, a pagare sono altri

Loro minacciano la dannazione i poveri vecchi, infastiditi da zingari e petulanti, ossessionanti, accattoni fuori dalle chiese, che non vogliono i migranti sotto casa loro, comprata con una vita di lavoro, con soldi tutti guadagnati, ma ora questa casetta è  diventata un inferno: i nuovi vicini strillano, urlano e minacciano, quando si protesta.

Non sono come i sindacalisti, i preti e i giornalisti, con abitazioni in quartieri giusti, senza migranti.
Questi poveretti, con una fede semplice, devono patire e stare in silenzio o rischiare di essere...mandati, così urlano dal pulpito certi pretacci, alla casa del diavolo.
Eppure questo Stato così  accogliente toglie risorse ai poveri, specialmente se anziani e li dà ai..... graditi ospiti, così  i bravi ospitali corrotti, che fanno i soldi sull'accoglienza, sfruttando migranti e poveri italiani senza lavoro, disperati, andranno in...paradiso, mentre i vecchietti, senza cure mediche, o senza possibilità  di fare una visita medica per le attese di anni in certi casi, creperanno, dopo esistenze di lavoro e di sacrifici.
I preti e amichetti vari invece non rischiano di restare senza assistenza medica,....mai.
Sono ospitali e dopo aver mandato all'inferno la vecchietta ........inospitale, se ne andranno a curarsi nella clinica in mano agli amici frati o alle amiche suore, ....naturalmente senza rispettare le liste d'attesa, saltando tutti, vecchi e malati gravi.
Le vie del Signore sono infinite....
Amen.