11 giu 2017

#Pil #mondiale e #futuro tragico

L'80 degli abitanti della terra hanno circa il 5% del Pil, ovvero riescono a fatica a nutrirsi tutti i giorni.
La ricchezza mondiale si sta concentrando sempre più  nelle mani del l'1% degli abitanti della terra, ovvero 75 milioni che schiacciano il resto degli abitanti della terra, così  questo 5%a terra del Pil dei miseri della terra, prima o poi, calerà  ancora e una crescita speculativa del prezzo dei cereali, riso, mais e frumento, li costringerebbe a ridurre la loro magra dieta.
In pratica saranno così  disabilitati da non opporre più  resistenza alle malattie contagiose, che si diffonderebbero rapidamente.
Questa è  una verità  storica che si ripete, ma di dimensioni tali mai viste prima di oggi, se non si fa un po' di giustizia sociale a livello mondiale.